“Oggi in commissione di vigilanza ho chiesto alla presidente della Commissione pari opportunità della Rai Karina Guarino Laterza quali sono tempi, modalità, strumenti di verifica e contenuti del piano attraverso il quale l’azienda intende superare il gender gap salariale, nelle assunzioni, nei percorsi di carriera e responsabilità nei palinsesti e nell’informazione” così la senatrice Valeria Fedeli capogruppo Pd in commissione di Vigilanza. “Perché bisogna essere consapevoli che, per il suo ruolo di azienda culturale e strategica per tutto il Paese, la Rai dovrebbe anticipare e guidare il superamento delle discriminazioni di genere a tutti i livelli e in tutta la società. E dovrebbe attuare l’articolo 3 della Costituzione per garantire pari opportunità a tutte e tutti attraverso azioni concrete, linguaggi e contenuti televisivi capaci di contrastare stereotipi e pregiudizi e valorizzare ruolo, competenze e capacità femminili”.


Ne Parlano