“Rubinetti chiusi ormai da troppo tempo? Ma di cosa parla Giulia Grillo”. Così il senatore del Pd Davide Faraone, capogruppo in Commissione Sanità a Palazzo Madama, a margine dell’audizione del del Ministro della Salute intervenuto oggi alla Camera sulle linee programmatiche del suo Ministero. “Vorrei ricordare a chi dimostra scarsa memoria – continua Faraone – che con il governo Renzi prima e con quello Gentiloni poi si è tornati a investire in sanità: il Fondo sanitario è passato dai 109 mld del 2013 a 113,4 mld.Inoltre, dopo quindici anni, finalmente, sono stati aggiornai i livelli essenziali di assistenza (Lea) per garantire a tutti l’accesso agli stessi servizi. Ricordo al Ministro che sono stati approvati provvedimenti importanti e da troppo tempo attesi: dalla legge sulla sicurezza delle cure e la responsabilità professionale del personale sanitario alla riforma della dirigenza sanitaria, dalla legge sull’obbligatorietà dei vaccini alla riforma delle sperimentazioni cliniche e degli Ordini professionali, fino alla legge sul consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento, prosegue Faraone.
“Grillo la smetta di fare propaganda e cominci finalmente a lavorare. I governi a guida PD in questi anni hanno investito sulla sanità e raggiunto obiettivi importanti. Vediamo cosa farà il governo Lega-5Stelle, visto che finora abbiamo sentito solo tante parole”.


Ne Parlano