‘Nel ‘decreto Agosto’ c’è una misura molto importante che taglia del 30% il costo del lavoro per le aziende del nostro Sud.
Bene ha fatto il Governo, ma questa norma deve essere integrata a sostegno omogeneo di tutte le aree di crisi produttiva.
Per questo con altrettanta forza dico che è fondamentale estendere queste misure alle aree di crisi industriale della regione Marche.
Stiamo parlando di una zona di oltre 150 comuni, che tocca tutte le provincie, in particolare quelle del sud della Regione, comprese nelle aree di crisi del fermano- maceratese (distretti delle pelli e calzature), del Piceno e della ex Merloni.
C’è in corso un’ interlocuzione positiva con il Governo, in modo che nel lavoro di conversione parlamentare del decreto queste norme assolutamente fondamentali riguardino anche la regione Marche.
Il nostro manifatturiero e il nostro artigianato sono decisivi per la crescita dell’intero Paese, stanno pagando un prezzo altissimo alla crisi e vanno assolutamente sostenuti e rilanciati.’ Cosi in una nota il Senatore Pd Francesco Verducci, vice Presidente Commissione Cultura.


Ne Parlano