“Le promesse del governo Meloni sono
state tradite dal decreto approvato questa mattina in Consiglio
dei ministri. Hanno approvato un decreto senza risorse, che
ancora una volta penalizza la sanita’ pubblica a scapito di
quella privata. Niente di nuovo, e’ evidente la volonta’ di
continuare a tagliare il servizio sanitario nazionale. Se
volessero davvero investire sull’assistenza sanitaria
territoriale e sul taglio delle liste di attesa farebbero
l’unica cosa davvero di buon senso: approvare la proposta di
legge del Partito Democratico, a prima firma Schlein, per
aumentare i finanziamenti alla sanita’ pubblica fino al 7,5 per
cento della spesa”. Lo afferma la senatrice Enza Rando, della
segreteria nazionale del Partito Democratico.


Ne Parlano