“Sotto la propaganda elettorale niente. Il tanto annunciato decreto per i tagli delle liste d’attesa nella sanità pubblica è in forse e probabilmente slitterà, visto che non ci sono risorse pronte e i ministri, come al solito, litigano tra di loro. Capiamo l’esigenza della campagna elettorale ma i problemi dei cittadini italiani non si risolvono con i comizi in piazza. Se Giorgia Meloni e la sua maggioranza credono ancora nella sanità pubblica non devono fare altro che votare la proposta di legge del Pd a prima firma Elly Schlein”. Così il presidente dei senatori del Pd Francesco Boccia.


Ne Parlano